Dopo le nostre guide a sfondo simracing, che variano dalle guide ai setup fino alle guide di hardware per far girare i simulatori, arriva la guida alle periferiche entry level per il simracing. Un mondo in costante ascesa, software sempre più completi, hardware più realistici. Oggi parleremo delle soluzioni con il rapporto qualità/prezzo migliore per iniziare a bazzicare nel mondo del simracing.

Simracing entry level: Logitech G29/G920

Il logitech G29, ormai un evergreen del simracing, è quel bundle ps4/pc che ti fa sentire sempre a casa. Del resto Logitech è sempre stata al top delle periferiche pc, si può dire lo stesso del volante? Si! Ma anche no! Se si guarda al bundle completo (motore + pedaliera) è assolutamente una scelta valida, ma se si vede al singolo motore le cose cambiano. Un ingranaggio ‎elicoidale è alla base del nostro motore, ormai datato. Si tratta dello stesso del padre G27 e del nonno G25. Se si guarda alla pedaliera, si può concordare all’unisono che è la migliore sul mercato in questa fascia! Il prezzo si aggira intorno ai 200€ in periodi di sconti. Link Amazon per voi, così date un occhio!

Questo volante è disponibile anche in versione Xbox/Pc e il nome è G920. Non cambia nulla se non l’assenza dei led superiori e alcuni pulsanti nella parte inferiore. Il prezzo è lievemente superiore e si aggira intorno ai 250€. Link Amazon anche in questo caso.

N.B: Se la pedaliera Logitech non vi basta abbiamo provato delle mod efficaci per ottimizzarla con una spesa esigua. Sono di 3DRap e trovi la nostra recensione qui.

Thrustmaster T150 RS/TMX

Per il Thrustmaster T150, device Pc/Ps4, il discorso è esattamente il contrario rispetto al G29. Un bundle assolutamente valido ad un prezzo più accessibile (intorno ai 180€) ma con qualche riserva. Motore assolutamente valido, preferito dai media rispetto a quello del G29. Sistema misto tra ingranaggi e cinghia sicuramente più moderno. I più grandi difetti di questo bundle sono i materiali di fabbricazione e la pedaliera. Per i materiali purtroppo non c’è molto da fare poiché è un sistema a corona fissa, mentre per la pedaliera il discorso cambia. Sul mercato è infatti presente una pedaliera Thrustmaster che permette di alzare notevolmente il livello del bundle. Il costo è di circa 200€ ma non la inseriamo nelle ipotetiche periferiche entry level poiché per iniziare va benissimo cosi. Link Amazon T150RS

Disponibile la versione Xbox/Pc e il nome è TMX, anche questa volta il prodotto destinato al mondo Xbox costa un po di più, circa 200€. Link Amazon per acquistarlo

Postazione entry level per il simulatore

Aspetto spesso sottovalutato è quello della postazione. La nostra scelta ricade sulla Next Level Racing NLR-S021. Un ottimo connubio tra comodità ed esigenze di spazio. È una postazione richiudibile in pochi passaggi che permette di occupare poco spazio. Offre una posizione GT che colpisce per la sua comodità ed ergonomia. Il prezzo varia dai 160 ai 180€. Link Amazon, così ve la guardate per bene.

Simracing entry level: extra opzionali

Periferiche assolutamente non obbligatorie ma consigliate sono: cuffie e cambio ad H. Per le cuffie consigliamo assolutamente le Logitech G432. Cuffie che offrono un sistema Surround 7.1 molto utile al fine di ascoltare il ruggito dei nostri motori preferiti. Il prezzo è di circa 50€ e la trovate qui.

Infine per il cambio ad H consigliamo il prodotto di Logitech compatibile per G29/G920. Grazie a questo cambio ad H riuscirete a guidare le auto storiche in modo impeccabile e cimentarvi in sfide non indifferenti. Il prezzo è di circa 40€. Link Amazon.

Fateci sapere se l’articolo vi sia piaciuto sui nostri social e non dimenticate di lasciare un like!

1 Comment

Rispondi