Citroen My Ami Buggy: un sogno per grandi e piccini

Che possa risultare utile o meno, questa Citroen My Ami Buggy sembra uscita dai sogni di un bambino. Chi, anche con qualche anno in più sulle spalle, non si immaginerebbe, con infantile fantasia, a bordo di questo quadriciclo, pronto a tentare la traversata del deserto? Un veicolo dalla dubbia utilità nel mondo reale, ma che di sicuro sa accendere l’immaginazione.

E la stessa casa madre, nel commentare questo concept, ha ammesso di aver tratto ispirazione dal mondo dei giocattoli, con l’intento di creare un qualcosa di divertente quanto pratico.

La Citroen My Ami Buggy condivide con l’ormai nota e dibattuta Ami sia il telaio che la parte meccanica. Anche la forma di cubo con le ruote è rimasta la stessa (e inconfondibile), ma una marea di particolari e personalizzazioni donano a questo buggy cittadino una personalità ancora più spiccata e decisa.

Un look da vera avventuriera

La prima cosa che si nota è l’assenza delle porte, sostituite da delle protezioni tubolari poste nella parte inferiore della fiancata. In caso di maltempo, per proteggere gli occupanti dalle precipitazioni, si possono montare delle coperture impermeabili che, una volta rimosse, possono essere ripiegate e alloggiate dietro i sedili. La carrozzeria risulta molto più muscolosa di quella del modello di derivazione, grazie ai passaruota allargati. I fari sono protetti da delle griglie, mentre sia davanti che dietro sono presenti due robusti bull bar. Sul tetto, fissata al portapacchi, è presente la ruota di scorta. Sempre sul tetto trova posto una barra led, che funge da fanaleria supplementare.

Estremamente appariscenti le grosse gomme tassellate con cerchi scampanati color oro.

La sbarazzina Citroen My Ami Buggy
La sbarazzina Citroen My Ami Buggy

E se nella versione standard frontale e retro sono praticamente indistinguibili, qui ci pensa la colorazione bicolor a differenziarli. “Anodized Khaki” nella parte anteriore e “Speckled Black” nella parte posteriore.

I cerchi scampanati color oro
Il dettaglio dei cerchi scampanati color oro

Piccoli dettagli, come gli adesivi sul tetto, con la scritta “pilot” e “copilot” rispettivamente in corrispondenza del posto del guidatore e del passeggero, completano il quadro di questa simpatica vetturetta.

Aggressiva, ma non nei modi

L’aspetto aggressivo della Citroen My Ami Buggy non trova un valido alleato nel motore, che resta il piccolo elettrico da 8 cv. Un powertrain in grado di spingere questo mostro (che ricordiamo essere un quadriciclo leggero) alla velocità di 45 km/h, sufficiente negli spostamenti urbani ma che ne limita l’utilizzo entro i confini cittadini. Anche la batteria da 5,5 kWh che garantisce 75 km di autonomia consente avventure… di breve durata.

Rispondi