L’azienda britannica MG (Morris Garage) svela il suo concept sportivo completamente elettrico, denominato Cyberster, allo Shangai Auto Show.

Con una lunga tradizione di convertibili, la MG Cyberster Concept richiama in tutto e per tutto il passato di un’azienda che festeggerà nel 2024 i suoi 100 anni dalla fondazione del marchio! Vengono sovvertiti i confini tra mobilità tradizionale e l’attuale mondo digitale fatto di esport, tecnologia all’avanguardia e prestazioni sempre più elevate.

Anteriore MG Cyberster
Svelato il concept sportivo 100% elettrico MG Cyberster

Il design

Creata dal team di design globale della MG, la biposto due-porte Cyberster richiama le linee tradizionali e prende spunto dalla MGB Roadster. Griglia sottile e fari rotondi interattivi denominati “Magic eye”, che si aprono e si richiudono all’occorrenza.

Non solo estetica ma anche studio aerodinamico, la griglia frontale protesa verso le ruote anteriori va a migliorare il coefficiente aerodinamico per essere al passo coi tempi dell’era EV. Un’idea strana ma che potrebbe essere efficace. In effetti griglie così ampie non se ne sono mai viste.

Anteriore MG Cyberster
Svelato il concept sportivo 100% elettrico MG Cyberster

Lungo la fiancata corre una lunga linea “laser belt” a LED. Il posteriore è invece caratterizzato da un design appiattito della “coda kamm”, accompagnato da fari LED al posteriore, che trasmettono maggiormente una sensazione di digitale e richiamano l’heritage del brand britannico.

Passando ai cerchi, troviamo dei 7 razze con bloccaggio centrale “Hacker blade” ad alte prestazioni, che migliorano la dinamica del veicolo e favoriscono l’aspetto futuristico del concept. In più in cerchi a dado centrale sono da sempre sinonimo di sportività molto spinta, quindi tanto di cappello.

Gli interni non potevano essere da meno con il tema “Digital fiber”. Il layout di questo tema è caratterizzato da uno sviluppo della strumentazione attorno al guidatore, ben distinguendo gli interni tra lato guida e passeggero. Strumentazione LED di grandi dimensioni ed interamente full touch, con cui poter interagire nel modo più intuitivo possibile anche grazie al secondo schermo centrale. Il passeggero vive quasi in un mondo a parte, separato dal tunnel centrale, come se fossero due posti secchi del cockpit di un aereo. Ovviamente immancabile un volante degno di nota, con comandi a sfioramento.

Vista interni MG Cyberster
Svelato il concept sportivo 100% elettrico MG Cyberster

Le prestazioni

Meccanica e tecnologia intelligente si uniscono ed integrano nel migliore dei modi.

Dotata di un’unità intelligent all-electric ed un pacco batteria module-less aggiornato, l’incredibile MG Cyberster garantisce ben 800 km di autonomia e uno scatto da 0-100 in meno di 3 secondi. Non solo meccanica ma anche tecnologia intelligente come dicevamo, la Cyberster è equipaggiata da un sistema di guida autonoma di livello 3, connettività 5G e tecnologia di potenziamento attivo.

Carl Gotham, direttore di SAIC Design Advanced London, ha dichiarato: “La cyberster è un’affermazione decisa che guarda con forza al futuro di MG, nasce dal nostro patrimonio ma soprattutto si basa sulla nostra tecnologia all’avanguardia e sul design avanzato. Le auto sportive sono la linfa vita nel DNA MG e Cyberster è un concept estremamente stimolante per noi“.

Posteriore MG Cyberster
Svelato il concept sportivo 100% elettrico MG Cyberster

MG ha una lunga storia da raccontare e tanto ancora da dire nel futuro dell’EV, grazie anche al successo ricevuto con ZS EV, il suv 100% elettrico, ed altri modelli sostenibili che saranno presentati.

Qui sotto trovi i pulsanti magici per teletrasportare le nostre notizie in altri mondi!

E ricorda anche di seguirci sui social, per essere sempre aggiornato e scambiare qualche chiacchiera con noi!

1 Comment

Rispondi