In un periodo nel quale l’elettrificazione sta andando per la maggiore e i pochi motori a combustione che vengono presentati sono vittime del downsizing, Mazda preferisce andare in controtendenza e presentare un motore turbo diesel da ben 6 cilindri per la sua CX-60 (noi l’abbiamo vista in anteprima qui: Anteprima Mazda CX-60: l’abbiamo vista ed ecco tutti i segreti!). Andiamo a vedere per bene le sue caratteristiche.

Ricordiamo che nonostante l’idea in controtendenza, Mazda è pronta a presentare dei nuovi veicoli elettrificati. Non solo, nel 2025 presenterà una piattaforma che le consentirà di costruire auto elettriche di tutte le dimensioni. Per questo Mazda parla di “approccio multi-soluzione” per poter proporre sia soluzioni senza emissioni che soluzioni pensate per i lunghi viaggi.

Le caratteristiche del motore della Mazda CX-60

Motore diesel Mazda CX-60
Mazda CX-60 sarà offerta anche con un motore diesel 6 cilindri da 3.3 litri

Tornando alla Mazda CX-60, da Horishima è arrivato il motore diesel 6 cilindri del quale si era parlato già nel corso della presentazione. Si tratta di un inedito motore a gasolio Skyactiv D a sei cilindri in linea da 3,3 litri. Questo motore sarà offerto in versione 200 CV (147 kW) abbinato alla trazione posteriore e con 249 CV (183 kW) con la trazione integrale. Entrambe le versioni saranno abbinate ad un cambio automatico a 8 rapporti.

Ovviamente il motore è elettrificato e gode del supporto del nuovo sistema Mazda M Hybrid Boost a 48 V, che aiuta a migliorare i consumi. Mazda infatti dichiara che, nonostante la cubatura per niente trascurabile, i consumi si attestano a quota 5,3 l/100 km. Il trucco è nella nuova tecnologia di combustione che permette di raggiungere un’efficienza termica del 40%.

Le prestazioni delle due versioni dei motori sono interessanti. L’e-Skyactiv D da 249 CV permette uno 0-100 km/h in soli 7,4 secondi, una velocità massima di 219 km/h ed un consumo nel ciclo WLTP di soli 5,3 litri per percorrere 100 km. In questo caso si parla quindi di quasi 19 km/l. I consumi poi scendono nella versione da 200 CV, attestandosi sui 4,9 l per percorrere 100 km. Questo vuol dire percorrere più di 20 km con un solo litro di gasolio, con un’auto dalle dimensioni tutt’altro che cittadine.

E voi? Che ne pensate di questa strategia di Mazda? Fatelo sapere ai vostri amici e ricordate di seguirci!

Rispondi