Dopo il grave incidente che ha visto protagonista il pilota Haas nel GP di Bahrain, Romain Grosjean segna la fine della sua avventura in Formula 1, continuando nel mondo eSport con R8G Esports Team.

Ciò però non ha segnato la fine del suo rapporto con la Scuderia Haas, poichè gestirà il team R8G Esports. Vincitore dell’ultima Virtual Grand Prix Series ed un nono posto nella F1 Esports Pro Series, il team punta ad ottenere risultati ancora migliori grazie a grossi investimenti di risorse, con l’obiettivo di migliorare la propria competitività.

Sono veramente felice di gestire l’ingresso della Haas nella F1 Esports Pro Series con il mio team“ ha affermato Grosjean, felice per il suo ruolo di spicco anche in una competizione virtuale.

Nonostante sia nato da nemmeno un anno, il team R8G Esports ha già accumulato 45 vittorie tra vari titoli, conquistati dai 17 sim racer che fanno parte della squadra.

Anche il Team Principal Guenther Steiner si è detto molto soddisfatto della scelta di porre Romain Grosjean alla guida del team per il mondo del competitive.

Al momento però non si conosce la line up dei piloti che il team R8G Esports schiererà, che quindi sarà pubblicata in secondo momento.

Per i fan di Romain Grosjean, non temete: non ha abbandonato del tutto il mondo del motorsport: correrà in Indy Car nel 2021 mentre prosegue la guarigione dopo il terribile incidente in F1.

Che ne pensi dell’exploit che stanno avendo gli e-sport ed il mondo del sim racing in generale? Considerando i grossi investimenti e le figure di spicco che adesso sono coinvolti, c’è tanta carne sul fuoco. Facci sapere la tua direttamente sui nostri social network: trovi i link direttamente qui sotto, così potrai raggiungerci prestissimo e dire la tua! E non dimenticare di condividere l’articolo se ti è piaciuto! D’altronde…basta un clic!

Rispondi