Super Sport: due parole, un solo significato

Si tratta della versione più estrema. Il connubio tra l’eleganza tipica del brand e la perfezione meccanica. Questo è la nuova Bugatti Chiron Super Sport, l’ultima arrivata della famiglia Chiron. Dopo aver visto alcune delle più belle declinazioni di una delle migliori creature di sempre di Bugatti, ecco arrivare la serie limitata più estrema. Ovviamente, nemmeno a dirlo, la scheda tecnica della Bugatti Chiron Super Sport è di un livello eccelso.

Confronto tra Bugatti
Confronto tra il profilo della Bugatti Chiron Super Sport e della Bugatti Chiron

Incredibilmente differente, soprattutto al posteriore

Solitamente questo genere di rielaborazioni sul tema non stravolge l’auto. Si “pompa” il motore, si usano materiali più leggeri per ridurre il peso totale oppure si perfeziona l’aerodinamica. La scheda tecnica della Bugatti Chiron Super Sport ha però visto un cambio netto su un parametro fondamentale: la lunghezza. Tra le altre nate della famiglia Chiron e questa Super Sport ci sono ben 25 centimetri di differenza. Un allungamento che ha costretto i tecnici a rivedere non pochi particolari sulla Super Sport rispetto le sorelle. Uno tra tutti? Lo scarico. L’hanno rivisto e cambiato, infatti adesso il motore “sfoga” grazie a due terminali sovrapposti per lato, completamente diversi dalle versioni viste finora.

Posteriore con scarico Bugatti
A causa della coda lunga lo scarico della Bugatti Chiron Super Sport è stato riprogettato

Scheda tecnica Bugatti Chiron Super Sport

Un allungamento di 25 centimetri, ovviamente a favore di aerodinamica, ha richiesto un telaio fatto ad hoc. La Chiron Super Sport non condivide infatti lo stesso telaio delle altre Chiron, così come lo splitter anteriore è differente, gli pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 sono studiati appositamente per velocità oltre i 500 km/h, lo sterzo reagisce differentemente, i passaruota sono allargati e convogliano meglio il raffreddamento verso i freni, anch’essi nuovi. D’altronde anche la distribuzione dei pesi è leggermente differente, quindi la dinamica andava necessariamente rivista considerando anche i 23 kg complessivi in meno della carrozzeria.

Sul piano del propulsore è sempre il W16 da 8 litri a cantare sotto al cofano. In questa configurazione ha però 1.600 cavalli (100 in più della Chiron) e 1.600 Nm, grazie anche ad un maggiore allungo del motore: 300 giri in più, che sembrano pochi ma non lo sono affatto. Le prestazioni della nuova Bugatti Chiron Super Sport confermano l’assoluta tendenza al rialzo delle sorelle: 5,8 secondi per lo 0-200 km/h e soli 12.1 secondi per lo 0-300 km/h. Il tutto grazie al cambio automatico a 7 marce.

Solo per pochi eletti. Che novità!

Dettaglio Bugatti Chiron Super Sport
Dettaglio del nuovo scarico della Bugatti Chiron Super Sport

Come da tradizione anche la Bugatti Chiron Super Sport sarà per pochi, molto pochi. Solo 9 esemplari saranno prodotti, al prezzo di 3.2 milioni di euro. Tantissimi, anche se briciole paragonati a quanto bisogna sborsare per la nuova Rolls-Royce Boat Tail (ne parliamo qui: L’auto più costosa al mondo è la Rolls-Royce Boat Tail).

Bugatti Chiron Super Sport vista di tre quarti
La nuova Bugatti Chiron Super Sport è stata migliorata aerodinamicamente

Sentivi anche tu la mancanza di quest’auto? Oppure pensi che il mondo sarebbe potuto andare avanti lo stesso? Faccelo sapere direttamente sui nostri social, ti basta un solo clic!

Ma soprattutto diffondi il verbo tra i tuoi amici. A condividere un post non ci vuole nulla ed avrete un argomento in più di cui chiacchierare avanti ad una birra!

1 Comment

Rispondi