La casa di Zuffenhausen dà il benvenuto all’ultima arrivata nella famiglia 911 GT3. Leggera, grazie alla più alta percentuale di componenti mai realizzata in fibra di carbonio, potente, con il suo motore aspirato da 525 CV, e dotata di tecnologie all’avanguardia, la nuova Porsche 911 GT3 RS 2022 è il sogno che diventa realtà di ogni amante della guida sportiva ed ecco la sua scheda tecnica!

Aerodinamica attiva derivata dal motosport

La nuova supersportiva tedesca si distingue immediatamente per l’abbondanza di elementi aerodinamici, ognuno di questi con una funzione ben precisa. “Finora, non ricordo di nessun progetto per cui sono state spese innumerevoli ore, giorni e notti nella galleria del vento” afferma Andreas Preuninger, direttore di produzione della linea GT, sottolineando il grande lavoro del team che ha permesso di raggiungere un nuovo livello di performance con questa GT3.       
La deportanza è due volte maggiore rispetto al modello precedente ed è addirittura triplicata in confronto alla 992 GT3. 
Tali risultati sono stati ottenuti principalmente grazie al nuovo layout del frontale. Al posto della configurazione a tre radiatori già utilizzata nelle vetture precedenti, la nuova 911 GT3 RS si affida a un unico radiatore centrale di grandi dimensioni, montato in posizione obliqua nella parte anteriore dell’auto. Ciò ha consentito di utilizzare lo spazio lasciato libero sui lati per integrare ulteriori elementi aerodinamici attivi che vanno ad ottimizzare i flussi d’aria. A tal proposito, è stato rinnovato anche il design delle porte. Inoltre, per la prima volta su una vettura da strada, è stata integrata un’ala anteriore ad alte prestazioni regolabile con apertura fino a 80° – apertura alla quale si ottiene la massima deportanza.

vista angolata anteriore nuova gt3 rs
L’anteriore della 911 GT3 RS presenta, al posto dello spoiler, uno splitter che ripartisce l’aria che scorre sopra e sotto la vettura.

La nuova 911 GT3 RS è anche la prima Porsche di serie a cui viene montato il sistema DRS e il cui alettone posteriore risulta più alto rispetto al tetto.

vista posteriore angolata nuova porsche 911 gt3 rs
La particolarità più evidente di questa sportiva GT è l’alettone posteriore con attacco a collo di cigno, notevolmente più grande su tutte le dimensioni.

Impareggiabile leggerezza e tecnologia all’avanguardia

Nonostante molti componenti siano di dimensioni maggiorate, il peso della vettura si ferma a soli 1.450 kg. Tutto merito del massiccio impiego di fibra di carbonio, ampiamente nascosta sotto la vernice. Il leggero materiale è presente anche negli interni, ripresi dalla GT3 (se non la ricordate, se ne parla ampiamente qui: Porsche 911 GT3 2021: animale da pista), abbinato al tessuto in microfibra utilizzato per i sedili.

  • GT3 RS INTERNI
  • dettagli interni gt3 rs

Non solo la struttura, anche diversi elementi delle sospensioni sono realizzati in fibra di carbonio.
A proposito di sospensioni, con la nuova 911 GT3 RS, è possibile modificare le impostazioni di base dell’ auto direttamente al volante!
Basta premere un bottone e attraverso il selettore a rotella regolare lo smorzamento in estensione e in compressione dell’asse anteriore e di quello posteriore, oltre a poter controllare il differenziale posteriore, direttamente alla guida.          
In fase di regolazione, i selettori rotanti sono chiaramente visualizzati per mezzo di un’immagine grafica sul quadro strumenti.

Nuova Porsche 911 GT3 RS 2022 scheda tecnica: è potenza e aggressività

Sotto al cofano, ruggisce un motore 4.0 con potenza incrementata a 525 CV, grazie ai nuovi alberi a camme con profili modificati. La 911 GT3 RS accelera da zero a 100 km/h in 3,2 secondi e raggiunge una velocità massima di 296 km/h in settima marcia. Il cambio Porsche Doppelkupplung (PDK) a sette velocità ha complessivamente rapporti di trasmissione più corti rispetto alla 911 GT3. Per l’impianto frenante di serie vengono utilizzati freni monoblocco a pinze fisse in alluminio ma è disponibile, come optional, anche in carboceramica. La nuova 911 GT3 RS 2022 ha una scheda tecnica che monta di serie cerchi in lega leggera forgiati con serraggio centrale. Gli pneumatici sportivi omologati per uso stradale da 275/35 R 20 all’anteriore e 335/30 R21 al posteriore garantiscono un elevato livello di aderenza meccanica.

La 911 GT3 RS è disponibile con il pacchetto Clubsport senza costi aggiuntivi o qualora si preferisca una dotazione superiore, si può richiedere, ad un prezzo aggiuntivo, il pacchetto Weissach. Con questa configurazione sono disponibili, a richiesta, i cerchi forgiati in magnesio, che consentono un ulteriore risparmio di otto chilogrammi.
La nuova stella della famglia 911 GT3 può essere ordinata da subito a partire da 239,435 euro.

  • vista frontale nuova 911 gt3 rs
  • vista laterale nuova 911 gt3 rs
  • vista posteriore nuova 911 gt3 rs
  • gt3 rs dettaglio alettone posteriore
  • vista frontale angolo dx gt3 rs

Vi entusiasma il nuovo modello della sportiva GT? O ritenete che si potesse fare qualcosa di più? Fatecelo sapere sui nostri social e non dimenticate di lasciare un like!

Rispondi