Restyling di metà carriera per la Ford Focus ST 2022

Sta per arrivare un restyling di metà ciclo di vita per la Ford Focus ST 2022, come dimostrano le foto del muletto incrociato su strada. Camuffato ovviamente, ma solo nelle parti che saranno interessate dal ritocco estetico. In pratica si tratta solo della zona anteriore e di quella posteriore, come da copione per ogni aggiornamento di questo genere. Forse niente di eccessivamente nuovo sul piano del motore.

Il muletto gira con il Mean Green presentato con la Puma ST

Anteriore restyling Ford Focus ST 2022
Tutto il blocco anteriore della nuova Ford Focus ST 2022 sarà oggetto di modifiche

Il muletto incrociato su strada gira con la colorazione verde – nome commerciale Mean Green – che abbiamo anche avuto modo di apprezzare dal vivo con la prova della Ford Puma ST (trovate qui la prova della Puma ST: Prova Ford Puma ST: può un crossover essere sportivo?). C’era da aspettarsela l’introduzione di questa colorazione dato il successo commerciale riscontrato con il crossover sportivo. Ma sotto la pelle cosa c’è da aspettarsi? Il motore 2.3 EcoBoost da 280 cavalli potrebbe guadagnare giusto qualche cavallo, ma niente dovrebbe essere stravolto. Il frontale dell’auto sembra più appuntito ed aggressivo così come più filante il posteriore. Confermato il doppio scarico – uno per lato – che ha caratterizzato la prima versione.

Nuova Ford Focus ST 2022 restyling
Il restyling della Focus ST 2022 interessa anche il posteriore

Meccanicamente la scheda tecnica della Ford Focus ST 2022 potrebbe praticamente essere confermata, con differenziale a slittamento limitato e cambio manuale a 6 marce oppure automatico a 7 rapporti. Punto interrogativo sulla versione diesel invece, che potrebbe uscire di listino. Questo però lo scopriremo solo al momento dell’unveiling ufficiale.

A te piace la Ford Focus ST? Cosa ti aspetti da questo restyling? Faccelo sapere direttamente sui nostri social: basta un clic e sei in collegamento con noi!

E non dimenticarti di condividere l’articolo, così potrai sempre diffondere il verbo per gli appassionati di motori!

Rispondi