Col caro energia tutti i prezzi hanno visto una rimodulazione. Abbiamo potuto vedere aumenti nelle bollette e nei prezzi in generale e nemmeno l’energia elettrica ne è stata esente. Questo ha portato anche Enel X a presentare nuove tariffe per la ricarica delle auto elettriche, vediamo insieme quali.

Ricordiamo che già a febbraio 2022 avevamo visto un rincaro dei prezzi e ne avevamo già parlato. Trovate l’articolo qui: Nuove tariffe Enel X: caricare l’auto elettrica costa di più!

Le nuove tariffe di Enel X

Precisiamo sin da subito che i rincari riguardano solo le tariffe Pay Per Use. Infatti, gli abbonamenti Flat rimarranno a prezzi invariati, ossia di €25 al mese per l’abbonamento Small (fino a 70 kWh) e €45 al mese per l’abbonamento Large (fino a 145 kWh). I possessori di un abbonamento potranno dirsi salvi, ma non vale lo stesso per chi paga al consumo.

In questo caso per chi ricarica in AC il prezzo rimarrà lo stesso, 0.58 €/kWh. L’aumento interesserà chi ricarica in corrente continua. Infatti, prima era possibile ricaricare in DC fino a 100 kW a 0.68 €/kWh e fino a 150 kW a 0.75 €/kWh. Adesso si uniscono in un’unica tariffa che arriva fino a 150 kW di potenza di ricarica al prezzo di 0.89 €/kWh. Per chi ricarica in HPC con potenze superiori a 150 kW il prezzo subirà un aumento da 0,79 €/kWh a 0.99 €/kWh.

Questo vuol dire che una ipotetica ricarica completa di una macchina elettrica con una batteria da 77,4 kWh come la Kia EV6 (che abbiamo provato qui: Prova su strada Kia EV6: il crossover elettrico guidato in anteprima!), può arrivare a costare fino a €15 in più, se si ricarica in HPC.

L’aumento delle tariffe verrà applicato a partire dall’8 ottobre.

E voi? Cosa ne pensate di queste nuove tariffe? Fatelo sapere ai vostri amici condividendo l’articolo e seguiteci per rimanere sempre aggiornati!

Rispondi